Enrico Maria Salerno Archivio Storico

7 aprile 2016 ore 10.30 Teatro di Rebibbia N.C. e Aula Magna dell'UniversitÓ Sapienza di Roma
nell'ambito del convegno Shakespeare 2016 Memorie di Roma
Cesare deve morire
Collegamento in diretta streaming dal Carcere con i detenuti attori protagonisti del film

Il 7 aprile 2016 Roma, Shakespeare, il Teatro di Rebibbia incontrano il mondo attraverso la diretta streaming e il Web: la Rete globale che accoglie l’eredità del passato e la proietta nel presente di tutti gli studenti e gli appassionati di ogni nazione. Alle 12,15 dal Teatro di Rebibbia all’Aula Magna della Sapienza di Roma, si celebra il Quadricentenario della morte di Shakespeare: la diretta streaming ad alta definizione sarà disponibile a tutto il pubblico attraverso i portali delle tre università romane, sul sito www.enricomariasalerno.it e tramite un link su Youtube. L’occasione è eccezionale perché prevede un evento mai accaduto prima: la diretta streaming da un carcere. Cesare deve morire - lo straordinario film shakespeariano che i fratelli Taviani hanno girato al carcere di Rebibbia – sarà commentato dai protagonisti detenuti. Alcuni di loro non lasciano la cella da vent’anni. La tecnologia streaming consente un assaggio di libertà. Dal Teatro del Carcere, con Laura Andreini Salerno e Fabio Cavalli, i detenuti-attori che tanto hanno sbagliato e pagato in anni di prigione, proveranno a trasmettere al pubblico “libero” l’idea che grazie al teatro, grazie a Shakespeare,  si può diventare uomini migliori. E grazie alle più moderne tecnologie si possono abbattere muri e barriere reali e virtuali.

Cesare deve morire